@fotopavia su Instagram

domenica 23 ottobre 2016

EXPLORING METROPOLIS WITH DEEPINCITY

Deep in city Instagram photosharing profile dedicated to cities, impresses with the originality of published photos guiding us to discover the secrets of a metropolitan world often unknown.
To find out more, we interviewed the creators of this interesting community.

Your photo gallery shares very nice photos of the metropolis, when it was born and what goals it proposes?
Deepincity community was actually born on the 5th of May2015 in Moscow, Russia. It is the first and single community exists in our country. However, the idea of creating such a project was in 2014. I did not know how it will be growing and developing because there were no communities like this at that time. The urban and street style of photos, which we following was not that popular as now. The main goal of Deepincity is to communicate with different photographers all around the world to create and share photos and amazing moments of life. 

What are the criteria do you use to select photos that are published on your gallery?
There is not criteria, which we exactly follow, because in art straight rules do not exist. we try to select uniques pictures of different cities/countries, which have not published yet in other communities.
What are the cities that are published more?
I suspect that Moscow, Saint Petersburg, Chicago, New York and European cities are the most publishing ones. It does not important what city we post; the main point is the shot. It should not be similar to the others. It must have some effect on the audience.
What are the main criteria that you use to promote your gallery?
We suspect that great photos will find the audience anyway and try to show our vision on that particular question in thousands of others.
In the presentation of your gallery refer to three Instagram profiles (enlightsolutions, romantones, playoftones) what kind of cooperation do you have with them?
We promote each other in all posts publishing on Instagram and so people can watch and follow communities all over the world. To have such alliance we help to grow and develop urban and street styles of photography.
What do you think will be the future of sharing galleries of Instagram?
There is only one way of evolution. Pages like our will be popular only if each one would have a special and unique style of photos. Because as we see now there are a lot of similar pages with same content and it is boring to watch and follow them.
What are your future planes?
In future, we plan to develop our community, explore new places and get new acquaintances with people around the world. In addiction, we are to release Deepincity magazine and possibly make a new community, which will go outside of the city style.

@-@-@-@-@-@-@-@-@-@

ESPLORANDO LE CITTA' CON DEEPINCITY

Deep in city, profilo Instagram di condivisione fotografica dedicato alle città, impressiona per l'originalità delle immagini pubblicate guidandoci alla scoperta dei segreti di un mondo metropolitano spesso sconosciuto. Per saperne di più abbiamo intervistato i creatori di questa interessante Community.

La Vostra galleria di condivisione fotografica pubblica foto fantastiche delle metropoli, quando è nata e quali obiettivi si propone?
La community "Deepincity" è nata il 5 maggio del 2015 a Mosca. questa community è la prima e unica presente in Russia. L'idea di crearla era già esistente a livello progettuale nel 2014. In quel periodo non c'erano ancora community di questo tipo pertanto non potevamo prevedere come questo profilo Instagram si sarebbe sviluppato e quale successo avrebbe riscosso. Lo stile urbano che cerchiamo di promuovere attraverso le immagini non era così diffuso come ora. Attualmente l'obiettivo principale di deepincity è quello di comunicare con diversi fotografi di tutto il mondo creando e condividendo foto e momenti di vita incredibili.
Quali sono i criteri che utilizzate per selezionare le foto che vengono pubblicate nella gallery?
Non ci sono regole che seguiamo perché nel mondo dell'arte non esistono regole. Il nostro obiettivo è di selezionare immagini uniche di diverse città di tutto il mondo che non hanno ancora pubblicato in altre community.
Quali sono le città più pubblicate?
Presumo che Mosca, San Pietroburgo, Chicago, New York e le città europee siano quelle maggiormente pubblicate. Non è importante quale città viene pubblicata poiché quello che più conta è la fotografia che deve essere originale, mai uguale alle altre già pubblicate. La foto deve essere in grado di suscitare forti emozioni in chi la guarda.
Quali sono i principali metodi che utilizzate per promuovere la Vostra galleria?
Riteniamo che foto molto belle sono in grado di riscuotere successo in tutti i paesi indipendentemente  dalla latitudine e possono provare a diffondere la nostra visone metropolitana.
Nella presentazione della vostra Galleria fate riferimento a tre profili Instagram (enlightsolutions, romantones, playoftones) che tipo di collaborazione avete con loro?
Ci promuoviamo reciprocamente su Instagram attraverso le didascalie pubblicate insieme alle fotografie così la gente può conoscere e seguire le community di tutto il mondo. Avere questo tipo di collaborazioni che cerchiamo sempre di ampliare, può aiutarci ad incrementare e sviluppare la nostra visione metropolitana attraverso le immagini.
Quale pensate possa essere l'evoluzione futura delle gallerie di condivisione su Instagram?
C'è solo un modo che permetterà alle gallerie di condivisione fotografiche di svilupparsi. Community come la nostra diventeranno famose solo se riusciranno a promuovere uno stile fotografico unico e speciale. Come si può constatare, ci sono molti profili Instagram simili al nostro e questo può essere noioso per chi guarda e li segue.
Quali sono i Vostri progetti futuri?
In futuro ci proponiamo di sviluppare la nostra community, esplorare nuovi luoghi e conoscere persone di tutto il mondo. Inoltre stiamo per realizzare una rivista di Deepincity e probabilmente creeremo una nuova community che supererà lo stile metropolitano che stiamo diffondendo.





Nessun commento:

Posta un commento