@fotopavia su Instagram

lunedì 13 giugno 2016

URBEX PAVIA - la mostra fotografica di Marcella Milani guida alla scoperta dei luoghi dimenticati della città

Il 23 giugno si aprirà a Pavia presso lo Spazio per le Arti contemporanee del Broletto, la mostra fotografica di Marcella Milani dal titolo: "URBEX PAVIA. VIAGGIO FOTOGRAFICO NELLE AREE DISMESSE".
Si tratta di un progetto ideato e realizzato dalla fotografa professionista pavese che ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Pavia ed è stato organizzato grazie alla collaborazione del Settore Cultura del Comune di Pavia, della Fondazione Comunitaria Provincia di Pavia e dell'Associazione amici del Carmine Onlus.
Chi meglio dell'autrice può aiutarci a capire di cosa si tratta. 
Di seguito pubblico la breve intervista che Marcella ha concesso al nostro blog.
Marcella Milani da cosa nasce l'idea di organizzare una mostra fotografica sulle aree dismesse della città di Pavia e perché l'hai intitolata "urbex Pavia"? "Urbex è l'abbreviazione di Urban Exploration (tradotta dall'inglese esplorazione urbana) e consiste nell'esplorare e documentare aree e strutture abbandonate. L'ispirazione è nata parecchi anni fa, quando con mio padre passeggiavo oltre i viale alberati della "rotonda" fino ad arrivare a vedere i tetti degli ex magazzini militari e proseguendo dopo Porta milano, verso l'ex area Necchi. Mi suggerì l'idea. Solo parecchi anni dopo iniziai il progetto, fotografando la maggior parte delle aree dismesse della città. il catalogo della mostra è dedicato a lui". 

Entrando nel dettaglio, che cosa potranno trovare i visitatori della tua mostra?
"Un tuffo nella Pavia dismessa, dall'Idroscalo all'ex Snia Viscosa, passando per altre 14 aree, i visitatori troveranno un racconto attraverso 150 fotografie inedite in bianco e nero"
La mostra dura quasi un mese, se i visitatori volessero comunicare con te, trasmetterti le loro emozioni, porti delle domande, come potrebbero farlo?
"La mostra verrà inaugurata giovedì 23 giugno allo Spazio delle Arti Contemporanee del Broletto e proseguirà fino al 17 luglio. Sarò presente quasi tutti i giorni negli orari di apertura, quindi chiunque volesse comunicare con me non avrà problemi. Possono anche scrivermi cliccando sulla pagina facebook ufficiale dell'evento URBEX PAVIA" 

Da fotografa hai qualche idea su come riqualificare le aree abbandonate della città?
"Con questo progetto mi propongo di restituire attenzione e vita ai luoghi dimenticati e abbandonati di Pavia, di sensibilizzare la cittadinanza e lanciare, se possibile, l'idea di un percorso di riqualifica del territorio. La dislocazione di queste aree sul territorio s'intreccia con la complessità dei piani urbanistici che per favorire la crescita della città rischiano ogni volta di scontrarsi con il pericolo della demolizione di queste stesse aree, trascurando i progetti per un loro recupero funzionale. interrogarsi oggi sulla presenza di queste aree all'interno del tessuto cittadino significa riflettere sulla loro potenziale riconversione a supporto della città." 

Su wikipedia non c'è ancora una pagina con la tua biografia, non credi sia una grave mancanza per una fotografa del tuo talento ;) 
"No, non penso sia una grave mancanza. Urbex Pavia diventerà anche un sito web per raccogliere e arricchire tutti i contenuti del lungo progetto fotografico" 




Nessun commento:

Posta un commento