@fotopavia su Instagram

martedì 9 febbraio 2016

A Brescia una mostra dedicata a Mario Dondero: partigiano e fotografo per caso

La Wavegallery Corsini di Brescia ospita fino al prossimo 10 marzo la mostra dal titolo "Caro Dondero…" fotografie dagli archivi di Massimo Minini e Renato Corsini dedicata alla memoria di Mario Dondero.
Si tratta di una raccolta di ottanta fotografie in bianco e nero scattate dal famoso giornalista  nell'arco di oltre cinquant'anni di carriera in giro per il mondo. L'interesse di Mario Dondero per la fotografia era nato quasi per caso: ad un certo punto della sua carriera, stanco di avere sempre al seguito il fotografo decise di fare tutto da sé stringendo una patto d'amore mai tradito con la sua inseparabile Leica.
La mostra espone i ritratti realizzati da Dondero ad artisti e scrittori a partire dagli anni '50 fino al 2000.
Era proprio l'interesse per le persone ad animare la sua passione fotografica che si esprimeva in particolar modo nei ritratti.
Per maggiori informazioni vi rimando al sito ufficiale della Wavegallery.

Nessun commento:

Posta un commento